The Games in Mind

Questo sito utilizza i cookie allo scopo di migliorarne i contenuti. I cookie possono essere disabilitati seguendo le istruzioni del browser in uso.
Inventare gioco una dote innata, ma per diventare un game designer necessario avere la fortuna di
incontrare qualcuno disposto ad insegnarti certi trucchi del mestiere, senza i quali non si va da nessuna
parte. Da questo punto di vista posso dirmi fortunato, perch ho potuto lavorare per quasi 19 anni fianco a
fianco con una persona straordinaria, che se n' andata all'inizio del 2006: Riccardo Mazzoletti.

Con il Maz ho sviluppato decine di progetti. Dai giochi di ruolo, come D&D, a giochi per bambini. Fare
l'elenco di tutto quello che abbiamo fatto insieme sarebbe veramente lunghissimo, anche perch dal 1987 il
Maz stato responsabile di tutta la produzione di Editrice Giochi, il che significa buona parte dei giochi pi
popolari pubblicati nel nostro mercato. Non certo un'esagerazione dire che centinaia di migliaia di persone
hanno in casa una scatola passata dalle sue sapienti mani, l'ultima delle quali SPQRisiKo!

Quando il gioco arriv in magazzino, nell'autunno del 2005, il Maz era gi stato colpito da quella maledetta
malattia che lo avrebbe costretto alla resa. Quello stesso destino che aveva stabilito che la sua vita era
ormai giunta alla fine aveva deciso di concedere a lui il piacere di fare una cosa bella come forse non
avevamo mai fatto in tanti anni e a me il supplizio di doverlo ricordare ogni volta che guardo quella scatola.

Che tipo il Maz. Negli ultimi giorni di vita, quando ormai aveva capito che non se la sarebbe cavata, con me
non ha mai fatto un solo cenno alle sue sofferenze. In compenso non smetteva di chiedermi come stesse
andando il "nostro gioco" e quale fosse il parere degli appassionati.

Che tipo il Maz, sempre con la sigaretta in bocca e l'espressione di chi sembra non interessarsi a ci che
gli sta accadendo intorno, ma che poi risolve un problema con due parole. Quante volte mi ha detto che una
certa cosa non si poteva proprio fare, per poi arrivare, magari qualche giorno dopo, con una soluzione geniale
e bellissima.

Che tipo il Maz, di quelli che non si incontrano due volte nella vita.
Che tipo il Maz